Guanti moto in pelle Pista Racing Sport SPIDI TG: S-L-XL

Availability: In Stock

Immagine correlata

🛢Color Options: Nero.

🛢Guanto Pista Racing Sport Protezioni Tecnico Professionali Pelle Moto.
🎲Pelle di alta qualità.
🎲TPU con protettori dell’articolazione copertura di cuoio.
🎲Modello molto confortevole.
🎲Guanti di corse di Sport.

Taglie disponibili: S-L-XL.

 79.00 IVA inclusa

Confronta

Descrizione

Immagine correlataRisultati immagini per LOGO MOTO SPIDI

Corto, lungo, aderente, largo, protettivo o semplicemente “coprente”, il guanto da moto è uno di quei capi che va scelto non solo per l’aspetto estetico, ma soprattutto per la capacità di assorbire gli urti e resistere all’abrasione. Innanzitutto fateci spendere due parole sulla necessità di indossare dei guanti: in caso di scivolata è quasi certo che la prima parte del corpo che andrà in contatto con l’asfalto saranno proprio le mani, consumandosi come gomma pane anche al più breve sfregamento con il terreno.  Per quanto riguarda la taglia da prendere, dato che ognuno è fatto a modo proprio, il consiglio più banale ma corretto è quello di andare in un negozio e indossare il guanto che si vuole acquistare. Tenendo conto che non tutte le marche calzano nella stessa maniera, in generale vale la regola che i guanti estivi devono calzare giusti e che se sono in tessuto, solitamente non si riscontrano differenze tra la taglia indicata e quella reale. I guanti sportivi, nello specifico quelli racing e in pelle, tendono a difettare di una mezza misura per via delle protezioni più grosse, rigide e presenti su tutto il prodotto, dalle dita alle nocche e dal palmo al polso. Una mezza misura in più è consigliabile anche per chi è in cerca di un guanto invernale, nel caso fosse necessario indossare un sottoguanto per i periodi più freddi. Alcune aziende, di alcuni modelli realizzano anche la versione a dita lunghe e a dita corte, per andare incontro alle diverse tipologie di mani. In più è anche una delle poche aziende che propone un’ampia gamma di modelli dedicati specificamente al mondo femminile dove, tendenzialmente, si ha bisogno di un’ergonomia differente, più “sottile”. In fatto di capi protettivi, la pelle è di certo il materiale per eccellenza, perché oltre ad offrire buone performance nei test di omologazione, per quanto riguarda i guanti garantisce anche una buona vestibilità e, soprattutto, un buon feeling con i comandi al manubrio. In questo la pelle di canguro è imbattibile, perché è più morbida, offre una maggiore sensibilità al tocco ed è anche più resistente delle altre pelli per la mancanza di pori e quindi di punti deboli: il canguro (come il cane, per intenderci) non suda, e questo regala pelli più uniformi e non intaccate dall’acido del sudore.  In alternativa alla pelle, ovviamente, c’è il tessuto (dalla microfibra ai tessuti elasticizzati, dal neoprene al nylon, dalla Cordura al Gore-Tex), che porta con sé leggerezza, traspirabilità, ariosità (soprattutto in estate) e vestibilità, qualità che valgono sia per i modelli estivi sia per quelli invernali. Quelle della vestibilità e della traspirabilità diventano poi voci ancora più importanti per i guanti invernali, dove l’imbottitura più o meno spessa tende a ridurre la mobilità e la sensibilità delle dita, mentre la presenza di una membrana interna può rendere un guanto più o meno “vivibile”. La traspirabilità riguarda la capacità di un tessuto di far uscire il sudore sotto forma di vapore acqueo così che non resti all’interno del guanto e le mani restino asciutte. Fattore da considerare ancora di quando il guanto ha al suo interno una membrana anti vento se non anche anti acqua o impermeabile. Questi ultimi due non sono tra loro sinonimi: un prodotto impermeabile viene realizzato per sopportare elevate colonne d’acqua (la unità di misura con cui viene rappresentata la impermeabilità) così da poter viaggiare per ore rimanendo asciutti; uno anti acqua tende a offrire invece un riparo solo momentaneo da piovaschi brevi e poco abbondanti, funzione più adatta a un uso urbano. Quelli in Gore-Tex sono ritenuti i migliori in commercio, per via delle qualità intrinseche offerte dal materiale utilizzato per la realizzazione della membrana, ma in commercio ne esistono di altri alternativi altrettanto validi. Per quanto riguarda i guanti invernali, ci sono poi quelli riscaldabili, una soluzione ottima per chi vive in paesi molto freddi o ha in programma un viaggio di lunga gittata proprio nel periodo delle gelate. Il calore (gestibile tramite comandi posti sul guanto) viene prodotto scaldando la serpentina interna al guanto (percepibile una volta indossato, ma non fastidiosa) può essere attivata tramite batterie al litio che vengono inserite all’interno del guanto, oppure tramite i cavi da collegare alla batteria. Se nel primo caso si ha il vantaggio di avere un guanto caldo senza essere “legati” alla moto, dall’altra le batterie al litio non riescono a garantire la stessa potenza di uscita dei cavi (che è mediamente il doppio) e, in più, rendono i guanti parecchio più pesanti. 

👉WWW.UGOMOTO.IT

🛒🔧 Dal LUNEDÌ al VENERDI 09:00-19:00.
🛒 SABATO 09:00 14:00.
📲 ORDINI CELERI WHATSAPP 346/3073625.
📦CONSEGNA IMMEDIATA 24/36H CORRIERE ESPRESSO BRT.

🛢CONSULENZA E SERVIZIO ACCURATI.
🛢AMPIA SCELTA E DISPONIBILITÀ’ DI GUANTI.
🛢STRUTTURA ED ATTREZZATURE AGGIORNATE.

💳METODI DI PAGAMENTO CERTIFICATI SICURI AL 100%:
Bonifico bancario
Postepay
PayPal
Carta di credito
Ritiro a mano in sede Verona

Risultati immagini per LOGO MOTO SPIDI

Informazioni aggiuntive

marca

materiale

taglie

, ,

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Guanti moto in pelle Pista Racing Sport SPIDI TG: S-L-XL”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISIAMO GLI UTENTI REGISTRATI PRIMA DEL 25 MAGGIO 2018 CHE DOVRANNO EFFETTUARE UNA NUOVA REGISTRAZIONE, VI RINGRAZIAMO PER LA DISPONIBILITA'! BUON SHOPPING Ignora

× SCRIVICI